Fab Arredamenti, la sartoria del mobile

05/04/2019

FAB ARREDAMENTI, LA SARTORIA DEL MOBILE

Grazie a importanti collaborazioni sono arrivate le commesse. Investimenti tecnologici

Se guardi le mani di Fabio Bressan, ti rendi conto come nasce ogni sorprendente creazione di Fab Arredamenti. Sono mani segnate da anni di esperienza che non stanno mai ferme, creano, risolvono, costruiscono le idee e le richieste di chi da anni si affida alla sua esperienza. Se guardi al suo fianco vedi Barbara Zanini, la moglie: nei suoi occhi c’è la determinazione di chi crede nelle potenzialità dell’azienda e guarda al futuro con grandi aspettative. E capisci che è lei il perno dell’azienda.

Questo potrebbe essere il riassunto della storia di una piccola falegnameria nata nel 2001 ad Arcole, in provincia di Verona, dove all’inizio si “aggiustavano” le ante di una cucina della “signora Maria” o si sistemavano le vecchie sedie del signor Giacomo.
Grazie al passaparola del “paese”, passano gli anni e il lavoro aumenta, intanto, i figli Omar e Ilaria sono cresciuti ed entrano a far part dell’attività. E arriva il primo lavoro importante: creare su misura tutto l’arredo per un panificio a Reggio Emilia. Il risultato fu un grande successo ma soprattutto un salto di qualità per la famiglia Bressan…la piccola falegnameria di Fabio diventa “FAB Arredamenti su misura”.
Ma la strada è lunga e a volte tortuosa, ogni tanto capitavano “tempi morti” e si continuava a lavorare come montatori di mobili per altre ditte: l’obiettivo però era sempre ben chiaro, ogni soldino risparmiato veniva investito nell’azienda. Nel 2017 Barbara pensa di acquistare un piccolo stabile dove creare finalmente gli uffici. Spinta dal suo irriducibile entusiasmo, riesce nell’impresa e grazie ad importanti collaborazioni, all’incremento di personale (ad oggi Fab Arredamenti è costituita da uno staff interno di 10 persone) ed a nuovi investimenti tecnologici, iniziano ad arrivare commesse importanti.

Di recente, sono stare realizzate 38 stanze “su misura” per il prestigioso e pluripremiato Hotel Soave della catena Best-Western a San Bonifacio (Verona). Alle camere, è seguito il rinnovo della grande Hall e della sala colazioni.

Ogni progetto è assolutamente personalizzato, nel design, nei materiali, nelle scelte stilistiche degli ambienti: nulla è lasciato al caso e nulla si ripete, per offrire soluzioni assolutamente originali “tagliate” su misura.
Probabilmente la giusta denominazione di Fab è “Sartoria del mobile”, dove ogni persona riesce a veder realizzata la propria aspirazione.
C’è anche un piccolo segreto da svelare: il sogno di Barbara è quello di ristrutturare un antico casolare… magari a qualche lettore piace l’idea e può realizzarlo.
Fab non è solo arredamento: oggi ci sono anche gli “Eventi Fab”. Occasioni aperte a tutti, create per incontrare e far incontrare le persone in momenti conviviali, interessanti, creativi e formativi.

Articolo apparso su ‘Cronaca di verona’ il 4 maggio 2019

ARTICOLI CORRELATI

News

Lezioni di Cioccolato

LEZIONI DI CIOCCOLATO Percorso degustativo sensoriale In occasione della settimana degli innamorati, Fab Arredamenti offre una serata dedicata al “Cibo degli Dei” da condividere in

Leggi di più »

iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato sulle news e gli eventi fab arredamenti!